venerdì 2 giugno 2017

TOLOMEO O COPERNICO? MOSE' O ARISTOTELE?




Da una come questa qui vi lasciate imporre un'obbligatorietà di qualsiasi tipo?

Aggiungo all'incandescente dibattito sui vaccini suscitato dai miei precedenti post il sottostante articolo di Di Benedetto. Qualcuno, ignorando l'aspetto dialettico della mia posizione che ritiene diritto universale esprimere opinioni contrastanti, specialmente quelle che contrastano con quelle, solitamente inquinate da suo carattere criminale, della classe dirigente, mi nega il diritto di esprimermi per non essere laureato in medicina. Come se la laurea in ingegneria mettesse al riparo il costruttore del cavalcavia che crolla, o come se Adriano Celentano, cantautore, non avesse titoli per esprimersi sul dissesto idrogeologico da cementificazione. Del resto, non mi risulta che la regina delle gaffe e dell'incompetenza (ricordare la campagna sulla produzione di figli), sia laureata in medicina. Sicuramente ha la laurea ad honorem in renzismo, vale a dire in arroganza, autoritarismo, prevaricazione e servilismo nei confronti dei poteri finanziario-economici. Ripeto ancora una volta: il punto non è la bontà o la nocività dei vaccini, il quesito verrà risolto dalla ricerca. Purchè la ricerca sia consentita. Sui vaccini come sull'olocausto, come sulle preferenze sessuali di Napoleone, o sulla natura malefica o benefica di Nerone. Il punto è che siamo alla militarizzazione biopolitica, alla mercè di una governance coercitiva che parte dal battesimo di vittime ignare e si completa con la fine di ogni libertà di scelta e di dissenso. E' Mosè che prevale su Aristotile. E' il rogo per chi preferisce Copernico a Tolomeo.




LA MEDICINA NON E’ UNA SCIENZA
alessio di benedetto
Lucera, Italia

31 MAG 2017 — La cosiddetta "scienza" NON e' mai esatta al 100%, perché è formata da molte ipotesi/teorie, che poi puntualmente vengono in grande parte smentite e/o rimesse in discussione formando nuovi "dogmi" da insegnare, e ciò accade ogni dieci anni... specie in medicina !

In particolare, Tutti i medici allopati hanno i paraocchi e viaggiano su un binario unico tutta la vita... a loro basta una stupida laurea, ma la vera conoscenza è fatta di confronto, di prove, errori, umiltà, imparare dal lavoro altrui e condividerlo.

Ci vuole una filosofia diversa... meno acida, dato che oggi tutti pensano di essere i più intelligenti e furbi, ma la presunzione è proprio il loro limite.

"Se non mettiamo la Libertà delle Cure mediche nella Costituzione, verrà il tempo in cui la medicina si organizzerà, piano piano e senza farsene accorgere, in una Dittatura nascosta. E il tentativo di limitare l'arte della medicina solo ad una classe di persone, e la negazione di uguali privilegi alle altre “arti”, rappresenterà la Bastiglia della scienza medica".
Benjamin Rush, firmatario della Dichiarazione d'Indipendenza USA - 17 Sett. 1787

"Il medico che ha a che fare con gli uomini liberi - diversamente dal medico degli schiavi - deve convincere il suo paziente a sottomettersi alla cura, e ragionare con lui per mezzo di argomenti razionali, cioè persuaderlo, non minacciarlo soltanto"
Platone, filosofo greco - affermazione molto attuale !

LA MEDICINA UFFICIALE, QUELLA CHE SI DICHIARA SCIENZA RAPPRESENTA IL BUSINESS PIU’ GRANDE DEL MONDO, SUPERIORE ADDIRITTURA ALLO SPACCIO DELLA DROGA E ALLA VENDITA DELLE ARMI.




VACCINAZIONI –

Pur essendo stati informati sui Danni dei Vaccini, gli "enti a tutela" non fanno né dicono nulla alla popolazione.... che siano la lunga mano di Big Pharma... pare proprio di si !

http://www.lagazzettadelmezzogiorno.it/news/home/895712/muore-dopo-la-vaccinazione-codacons-contro-la-regione.html

«Crediamo – aggiunge il CODACONS - che l’incremento dei casi di reazioni gravi alle vaccinazioni non debba essere sottovalutato, ma anzi serva indagare sul ruolo delle istituzioni affinché si arrivi in Italia ad ottenere vaccini singoli e testati e indagini pre-vaccinali sui bambini proprio per limitare i casi di danni da vaccino, considerato che nel triennio 2014, 2015, 2016 l’Aifa ha registrato in totale 3.551 SEGNALAZIONI DI REAZIONI AVVERSE».

I SOLDI SONO IL MOTORE CHE FA GIRARE IL MONDO.
L’UOMO, PER SUA NATURA, LOTTA PRINCIPALMENTE PER DUE SCOPI: IL POTERE E IL DENARO.
IL PRIMO PRODUCE FACILMENTE IL SECONDO. L’AMBIENTE MEDICO NON FA ECCEZIONE, SPECIE SE SOSTENUTO DA POLITICA E DA INDUSTRIE.
LA MEDICINA NON È PIÙ UNA SCIENZA MA È DIVENTATA UN BUSINESS, E COME TUTTI I BUSINESS CERCA DI SFRUTTARE A SUO FAVORE IL POTERE PSICOLOGICO CHE HA SULLE MASSE SUCCUBI DELLA PAURA INCONSCIA DI SOFFRIRE A CAUSA DELLE MALATTIE.

Quando la politica poi obbliga la massa a sottostare e subire scelte terapeutiche, stabilite da chi gestisce il potere e quanto meno opinabili da un punto scientifico, non si può fare a meno di subirne anche gli effetti iatrogeni. *(effetto nocivo della terapia praticata per un’altra malattia o comunque conseguente a un intervento medico: insomma, ti curo l’occhio ma ti faccio ammalare l’orecchio, ti curo l’orecchio ma ti procuro danni alla gola e così via)


L’INFORMAZIONE HA RIPETUTAMENTE SOSTENUTO CHE, PER I BAMBINI, I VACCINI SONO UNO DEGLI INTERVENTI MEDICI PIÙ IMPORTANTI PER LA SALVAGUARDIA DELLA SALUTE, ESSENDO SIA SICURI CHE PROTETTIVI PER LE MALATTIE PERICOLOSE.
MOLTI GENITORI, DOPO AVER SPERIMENTATO SULLA PROPRIA PELLE GLI EFFETTI COLLATERALI, SI SONO RESI CONTO CHE LA LORO FIDUCIA ERA STATA TRADITA. IN OGNI CASO, PSICOLOGICAMENTE LA CONVINZIONE DI PREVENIRE MALATTIE PERICOLOSE FA SI CHE ESSI ACCONSENTANO A VACCINARE I PICCOLI NONOSTANTE I RISCHI CONNESSI. http://www.mednat.org/vaccini/dannivacc.htm

IMPORTANTE da ricordare:

UNA DELLE CARATTERISTICHE DEI DANNI CELLULARI DEI VACCINI E’ QUELLA DI INIBIRE E/O ALTERARE LA FORMAZIONE DI PROTEINE ESSENZIALI ALLO SVILUPPO REGOLARE DEI TESSUTI ED ORGANI DI UN BAMBINO, E FRA QUESTA UNA SI CHIAMA EPS8 E GIOCA UN RUOLO FONDAMENTALE NEI PROCESSI DI MEMORIA E APPRENDIMENTO.

Milano 2013 (I) - A svelarne i meccanismi molecolari, un team di ricercatori italiani dell’Università degli Studi di Milano, Istituto di Neuroscienze del Cnr e Humanitas. Lo studio, pubblicato su Embo Journal, aprirà la strada a nuovi percorsi di cura per affrontare i gravi problemi legati ad autismo e ritardo mentale e dello sviluppo. http://www.mednat.org/vaccini/Bibliografia_130-studies-Vaccines-Neurological-autoimmunities-autism-problems.pdf (130 STUDI SCIENTIFICI INTERNAZIONALI SUI DANNI DA VACCINI).

Violenza chimica sui bambini approvata da Scientific American e WIRED

20 febbraio 2017 ,

DI S.D. WELLS


QUAL È LA FORMULA PER INCORAGGIARE LA VIOLENZA MEDICA VERSO NEONATI E BAMBINI? BIG PHARMA, L’INDUSTRIA DEI VACCINI E I MASS MEDIA COMPLICI LO SANNO ALLA PERFEZIONE, ANCHE SE IL SISTEMA STA COMINCIANDO A SCRICCHIOLARE. http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/04/26/case-farmaceutiche-e-corruzione-lo-scandalo-planetario-della-glaxo-smith-kline/964564/

Ecco quello che fanno.

L’INDUSTRIA DEI VACCINI E BIG PHARMA FANNO MESCOLARE AGLI SCIENZIATI NEI LORO LABORATORI SOSTANZE CHIMICHE PERICOLOSE A BATTERI, VIRUS E ORGANISMI GENETICAMENTE MODIFICATI.

QUINDI, MULTINAZIONALI MULTIMILIARDARIE DANNO MILIONI DI DOLLARI ALLA FDA PER L’APPROVAZIONE “CON PROCEDURA ACCELERATA” DEI LORO FARMACI SPERIMENTALI E VACCINI TOSSICI, NON TESTATI PER LA PRODUZIONE DI MASSA E LA DISTRIBUZIONE AL GRANDE PUBBLICO, ATTRAVERSO MEDICI DI BASE, ONCOLOGI, FARMACISTI E PERSINO INFERMIERE DELLE SCUOLE ELEMENTARI.

I mass media stanno solo ad aspettare che si scateni il caos e, quando succede, la frenesia comincia come squali che girano intorno all’esca.
I CDC (organizzazione statunitense per lo studio e la prevenzione delle malattie infettive) ALLORA CREANO ISTERIA DI MASSA CON QUALCHE NUOVA EPIDEMIA O PANDEMIA, COME il morbillo, la meningite, L’INFLUENZA SUINA, L’INFLUENZA AVIARIA, LO ZIKA, L’EBOLA, O ANCHE SOLO L’INFLUENZA STAGIONALE CHE CAUSA “INNUMEREVOLI” VITTIME (IN REALTÀ SOLO UNA O DUE, E QUESTO SOLITAMENTE PER POLMONITE).

Infine, siti web fraudolenti e ingannevoli come Scientific American e Wired mantengono e diffondono la sindrome del gregge impazzito[1] attraverso la propaganda sulle malattie infettive, mentre al contempo nascondono i fatti e la verità su ciò che sta realmente accadendo e come semplici rimedi naturali possano prevenire, arginare e curare praticamente qualsiasi disturbo sulla faccia della terra.

6 commenti:

rossoallosso ha detto...

L'accusa che ti rivolgono è da idioti se un qualsiasi medico osa anche solo a chiedere un chiarimento,un confronto, viene immediatamente radiato e allora a che serve la laurea? chi squalifica chi? Nel caso dei medici obiettori si tratta di libertà di scelta individuale o ci vuole la laurea per negare assistenza ?

Anonimo ha detto...

Io credo che il nodo sia costituito dalla sfiducia che le istituzioni nazionali ed internazionali si sono ben meritate. Una volta nessuno avrebbe rifiutato di vaccinarsi, ma oggi si sa che la classe dirigente che lo vuole imporre non lo fa in quanto animata da spirito di protezione e collaborazione. E' quindi lecito immaginare gli scenari più truci, ed anche se i vaccini fossero davvero necessari, l'opposizione crescerebbe comunque. Temo che anche questa reazione sia stata ben calcolata da chi ha pianificato questa sfiducia a livello planetario. Se non t'ammazza il vaccino, ti ammazzi da solo rifiutandolo. Se lo fai, o non lo fai, i soldi al produttore li dai comunque. L'unica logica comune alla medicina di una volta è quella del salasso. Vogliono che il paziente muoia in un modo o nell'altro. L'agire di questi bottegai sanguinari non merita alcuna speculazione filosofica. Essi vivono di partita doppia e non sanno fare altro che conti: tanto mi costano 7 mld di popolazione mondiale, tanto ricavo a vendere olio di serpente con la pistola puntata alla tempia del compratore. Paradossalmente ritornerei proprio a Tolomeo. Ricomincerei a vedere il mondo con i miei occhi e dalla prospettiva umana, non da quella di Dio che sta in ogni luogo. Il sole sorge ad Est e tramonta ad Ovest, l'orizzonte è una linea quasi orizzontale e continua. Che la Terra sia piatta o rotonda ha sempre avuto poca imporatanza per il contadino che coltiva il frumento. E senza questo si muore ancora oggi che abbiamo quasi capito il funzionamento dell'universo. L'abbiamo capito tanto bene che la maggior parte di noi non è in grado di coltivare nulla nè ha il coraggio di tirare il collo ad una gallina. I vaccini ci potrebbero sterminare in massa ? Come vedi lo sappiamo fare da soli anche senza.

G.Stallman


PantherS ha detto...

Secondo me le persone dovrebbero considerare un punto fondamentale molto semplice.
La medicina allopatica è un gioco alla roulette russa, in quanto è una medicina che da principio seziona l'organismo umano in decine di parti, secondo cui esse non sono interconnesse, perdendo perciò di vista quello che dovrebbe essere il suo vero obbiettivo, la salute dell'essere umano.
Non è possibile portare un individuo alla salute perché la medicina della frammentazione (allopatica) è un controsenso in termini alla salute (ti curi per un mal di piede e ne esci con l'ulcera).
Secondo me questo è il punto (molto semplice) fondamentale, la vera base costruita con il calcare che non può reggere il grattacielo che ci hanno impiantato sopra.
Quando l'essere umano con il suo stato psicofisico viene considerato come una cosa sola, allora si può parlare di medicina vera della salute.
Tutto il resto è business.

Ivana Murgo ha detto...

Approvo ogni parola di questo articolo. La medicina non è matematica, qui non si deve fare solo 2+2 ma si ha a che fare con campi ancora non del tutto esplorati come il sistema immunitario e il DNA: siamo tutti diversi per DNA, un vaccino non può andare bene per tutti. Se una cosa fa bene a te non è detto che faccia bene a me: l'acqua e zucchero è innocua, per esempio, non avvelena, però se la dai ad un diabetico tu lo potresti uccidere; il pane comune è il buono e innocuo per antonomasia, "buono come il pane", eppure se lo do ad un celiaco quel poveretto starà malissimo e potrebbe a lungo andare sviluppare cancri all'intestino. E non possiamo boriosamente negare queste evidenze dicendo: "Ma dai! Io e i miei figli lo mangiamo sempre e non ci succede niente. Voi celiaci siete tutti mitomani e complottisti!", ve lo immaginereste? E allora, se persino il pane non fa bene a tutti, perché l'unica cosa nell'universo ad essere "santa e buona" PER TUTTI devono essere i vaccini?
Chiudo con un'altra domanda: Oggi tantissime persone sono scese nelle piazze di tutti i capoluoghi d'Italia per protestare contro questo attentato alla libertà di cura in scienza e coscienza e per avere calendari vaccinali personalizzati e vaccini davvero sicuri e più vigilanza indipendente, ebbene allora per quale maledetto motivo nessuno della stampa o della televisione ne ha fatto il minimo accenno? Su facebook ci sono le foto delle manifestazioni, numerose: Perché passa tutto sotto silenzio? I signori giornalisti si sono sprecati solo a fare boom con la finta bomba carta che poi era una innocua torcia, senza poi fare un minimo di rettifica! Per una fake news c'erano tutti!

rossoallosso ha detto...

@ PantherS

condivido appieno,in merito consiglio a tutti questa lettura dell'omeopata Dr.Soliani uno dei firmatatri della famosa lettera inviata al ministero;

http://www.persianieditore.com/prodotto/cancro-scienza-mito-e-destino/

roberto ha detto...

Gli Ordini dei Medici sono solo del controllori per conto e nel nome dello stato. Quello di Milano, però, deve solo vergognarsi. Hanno radiato un serio professionista (il dott. Miedico) e non hanno fatto nulla per un assassino seriale (posso dirlo perchè la sentenza è passata in giudicato) che risponde al nome di Pier Paolo Brega Massone. Risulta ancora iscritto all'albo.
E' evidente che hanno voluto colpirne uno per educarne 100 e l'imput è venuto dall'alto. Anche l'Ordine di Treviso ha radiato un serio professionista, il dott. Roberto Gava. So che il Codacons ha denunciato il suddetto Ordine.
ho scritto una mail di solidarietà al medico di Treviso. Invito tutti a fare la stessa cosa. L'indirizzo mail lo trovate sul sito del dott. Gava.